HOME PAGE    CHI SIAMO   SCOPI E OBIETTIVI    CONSIGLIO DIRETTIVO   SEZIONI TERRITORIALI    ARCHIVIO    COMUNICATI STAMPA    SITI UTILI      CONTATTI  
Questo sito utilizza cookie per migliorare la navigazione e il sito stesso. Proseguendo la navigazione acconsenti al nostro utilizzo dei cookie. Ulteriori informazioni OK
Home - News - LA DONNA CON L'ABITO GIALLO

LA DONNA CON L'ABITO GIALLO

News
Pubblicato il 29 agosto 2017
 

Un abito giallo non si acquista con leggerezza; un abito giallo si cerca e quando lo si indossa per la prima volta subito si capisce se è quello giusto oppure no. Lei si era sentita attratta da quella particolare sfumatura di giallo e l'abito, estivo e smanicato, era diventato parte del suo scarno guardaroba, riposto con cura, in attesa di essere indossato. L'aveva comprato in un giorno di sole splendente nella tranquilla località di vacanza che frequentava e immediatamente aveva deciso di metterselo, per stabilire con esso un'amicizia importante. Perchè un abito giallo? E cosa conteneva quello zaino pesante che, con fatica, teneva sulle spalle? Sulla metropolitana le veniva da sorridere quando scorgeva le occhiate dei passeggeri curiosi che l'avevano notata; inoltre, dal suo zaino troppo piccolo sporgeva un megafono. Dopo alcuni minuti di viaggio, la donna con l'abito giallo scese e si diresse verso una piazza che, di solito, veniva attraversata velocemente da persone frettolose: si mise al centro e aprì con cura il suo zaino, dal quale estrasse il megafono. Un capannello di curiosi si creò intorno a lei: era l'unica vestita di giallo in tutta la piazza; la donna avvicinò alle labbra il suo megafono e parlò alla gente. Il chiasso che fece quel giorno fu così forte che la città non se lo dimenticherà mai.


 
L'esperto risponde
Scrivi le tue domande di carattere medico scientifico e un nostro esperto ti risponderà.
I farmaci biotecnologici
Le ultime frontiere della farmacologia aprono un nuovo mondo alla ricerca sui farmaci.
anmar
 



Video informativi
Speciale Max Pisu
Il notiziario Alomar
 


pdfScarica pdf

 

Archivio notiziario Alomar