HOME PAGE    CHI SIAMO   SCOPI E OBIETTIVI    CONSIGLIO DIRETTIVO   SEZIONI TERRITORIALI    ARCHIVIO    COMUNICATI STAMPA    SITI UTILI      CONTATTI  
Questo sito utilizza cookie per migliorare la navigazione e il sito stesso. Proseguendo la navigazione acconsenti al nostro utilizzo dei cookie. Ulteriori informazioni OK
Piazza Cardinal Ferrari, 1 (c/o l'Istituto Ortopedico Gaetano Pini) 3° piano palazzina Direzione Sanitaria

ARTRITE REUMATOIDE: L'APPROCCIO TREAT-TO-TARGET

News
Pubblicato il 25 gennaio 2016
 

Le persone affette da artrite reumatoide (AR) vanno incontro, in misura maggiore, a remissione di malattia quando questa rappresenta l'obiettivo del trattamento farmacologico utilizzato. Lo dimostra uno studio presentato nel corso dell'ultimo congresso dell'American College of Rheumatology (ACR), tenutosi a San Francisco il 10 novembre 2015. E' stato dimostrato come, con l'adozione del protocollo di cura noto come 'treat-to-target' (T2T) si abbia una probabilità superiore del 50% di raggiungere l'obiettivo 'remissione' e superiore del 64% di conseguire il traguardo della remissione sostenuta in tre mesi. Non solo: le persone sottoposte al regime di trattamento T2T raggiungono l'obiettivo della remissione di malattia 3,7 volte più velocemente di quelli trattati con regimi di trattamento meno sistematici.

leggi tutto
 

IX GIORNATA DELLE MALATTIE RARE - 29 FEBBRAIO 2016

'LA VOCE DEL PAZIENTE'

News
Pubblicato il 14 gennaio 2016
 

Ci stiamo avvicinando alla IX edizione della Giornata delle Malattie Rare, che quest'anno si svolgerà il 29 febbraio 2016. L'obiettivo principale di questa giornata è quello di aumentare la consapevolezza delle malattie rare tra i decisori pubblici e di far comprendere il più possibile quale sia l'impatto nella vita delle persone che ne sono colpite. E' grazie all'istituzione della Giornata delle Malattie Rare se, in numerosi Paesi, c'è stato un progresso nei piani e nelle politiche nazionali e sociali per le malattie rare. Per questo è importante partecipare a questa iniziativa ogni anno e in ogni parte del nostro territorio. L'auspicio è che l'Organizzazione Mondiale della Sanità riconosca ufficialmente l'ultimo giorno di febbraio come la Giornata delle Malattie Rare e aumenti, così, la sensibilizzazione per le malattie rare in tutto il mondo. La Giornata delle Malattie Rare quest'anno si concentra sul fare in modo che la voce di chi vive con una malattia rara sia ascoltata.

leggi tutto
 

ANNO EUROPEO CONTRO IL DOLORE ARTICOLARE

News
Pubblicato il 12 gennaio 2016
 

Sappiamo bene quanto il dolore cronico sia difficile da vivere, accettare e comunicare. Spesso chi ne soffre si sente solo e poco capito dalle persone che gli stanno vicino; a loro volta famigliari e amici soffrono per il dolore che un loro caro vive quotidianamente.

Oggi la Federazione europea per il trattamento del dolore (European Pain Federation EFIC) lancia a Bruxelles la sua campagna per l'Anno Europeo contro il dolore (European Year Against Pain, EYAP). Con la nuova campagna l' EFIC intende accendere i riflettori su un problema di salute di cui soffre oltre la metà degli over 50. 'I dolori articolari sono fra i più frequenti disturbi di salute e una delle principali cause di invalidità', ha dichiarato il Presidente dell'EFIC Chris Wells. 'I dolori articolari diventeranno un problema ancora più urgente in futuro, con il crescente affermarsi dello stile di vita sedentario, la maggiore diffusione dell'obesità e l'aumento dell'aspettativa di vita. Inoltre il dolore cronico causa un enorme costo sociale sotto forma di spese sanitarie, assenza dal lavoro per malattia, invalidità'. Le terapie attualmente disponibili non producono gli effetti sperati; il Presidente dell'EFIC ha dichiarato che 'il trattamento deve essere migliorato. I pazienti devono ricevere una terapia adeguata in tempi più brevi, per poter combattere il dolore e preservare la funzionalità delle articolazioni. Il nostro intento è quello di indicare la strada per raggiungere questo obiettivo e fare opera di sensibilizzazione'.

leggi tutto
 

OBESITA' E MALATTIE REUMATICHE

News
Pubblicato il 11 gennaio 2016
 

Negli ultimi anni è emerso un importante legame tra l'eccesso di tessuto adiposo, quindi l'obesità, e le malattie infiammatorie croniche articolari quali l'artrite reumatoide e le spondiloartriti. Ad affermarlo è stata la Dottoressa Elisa Gremese, ricercatrice presso la Divisione di Reumatologia - Università Cattolica del Sacro Cuore - durante il Congresso della SIR (Società Italiana di Reumatologia) svoltosi a Rimini dal 25 al 28 novembre 2015.Come ha spiegato l'esperta 'diversi studi hanno dimostrato che i pazienti in sovrappeso e obesi soffrono di una forma di artrite reumatoide più aggressiva e resistente alle terapie, compresi i farmaci biotecnologici.'

leggi tutto
 
L'esperto risponde
Scrivi le tue domande di carattere medico scientifico e un nostro esperto ti risponderà.
I farmaci biotecnologici
Le ultime frontiere della farmacologia aprono un nuovo mondo alla ricerca sui farmaci.
anmar
 



Video informativi
Speciale Max Pisu
Il notiziario Alomar
 


pdfScarica pdf

 

Archivio notiziario Alomar